BLOG SPOSAFONINO

Ad ognuna l’abito perfetto

Quando dobbiamo scegliere il look ideale la prima regola è conoscere il proprio corpo. L’abito diventa perfetto in relazione alla forma del fisico, anche se non sempre siamo consapevoli del tipo di linea che possediamo e rischiamo di commettere errori che ci penalizzano.

Non è necessario impugnare il metro da sarta per capire che tipo di curve possediamo. E’ sufficiente osservare in quali punti, più o meno a seconda della frequenza con cui abbandoniamo la palestra o ci sentiamo deluse e finiamo per buttarci nel cibo, accumuliamo “ciccia”! Ebbene saputo ciò possiamo meglio capire a che tipologia di fisico corrispondiamo!

  • Donna a clessidra: Esempio tra tutte Marilyn Monroe.. Vita “da vespa” a prescindere da qualche chiletto di troppo che si accumula in maniera uniforme su braccia e seno.
  • Donna a triangolo rovesciato: Accumula peso principalmente su braccia e schiena ma nonostante ciò mantiene gambe snelle e vita sottile..
  • Donna rettangolo: fastidiosamente non accumula quasi peso. Il suo fisico resta piuttosto asciutto senza molte curve né sui fianchi nel sul seno.
  • Donna a mela: più “rotonda” soprattutto sul bacino e dotate di un seno prorompente. Solitamente le gambe sono la parte più esile rispetto al resto del corpo.
  • Donna a pera: se ingrassa lo si nota soprattutto dalla vita in giù. Fianchi e cosce sono il suo cruccio maggiore.

Tenendo bene a mente questi semplici modelli e ricordandoci che ogni donna è diversa da un’altra, sarà possibile fare una scelta azzeccata del proprio abito da sposa, che più di qualunque altro deve calzarci come un guanto!

Impariamo a valorizzarci riequilibrando quei punti critici che ogni donna in fondo sa di avere: nessuna è perfetta e sarebbe bene che imparassimo ad accettarci esattamente per quello che siamo. L’abito giusto può fare miracoli regalandoci armonia e proporzione, ma ricordiamoci che sono proprio le nostre imperfezioni a renderci uniche e vere!

Please follow and like us:
Vai alla barra degli strumenti